Baratti e Populonia


 

Scheda:

Località:

BARATTI E POPULONIA

Provincia:

Livorno

Nome:

Informazioni:

Un mare limpido, dai colori che sfumano dal verde smeraldo al blu intenso, premiato con le Bandiere Blu dell’Unione Europea insieme alle località della costa per la qualità delle acque e dei servizi.
Spiagge di sabbia chiara si alternano a scogliere intagliate dal vento dove i fondali sono profondi e pescosi.

Note:

Ampio posteggio facile accesso

Come raggiungerla:

In auto da Nord prendere l’ Autostrada A12, uscita San Vincenzo, proseguire per circa 8 km in direzione Piombino, imboccare lo svincolo sulla destra per Baratti -Populonia.
Mentre da sud percorrere la SS 1 Aurelia, uscita Vignale-Riotorto, proseguire per circa 10 km in direzione Piombino, arrivati allo svincolo prima del piccolo sottopassaggio girare a destra in direzione San Vincenzo, poi seguire le indicazioni per Baratti-Populonia.

In treno la stazione ferroviaria che serve Baratti-Populonia si trova a Campiglia Marittima, dove un servizio pubblico copre i 10 Km fino a Populonia.

Gallery

 

Descrizione

Il piccolo golfo consiste in una conca a cavallo tra il Mar Ligure e il Mar Tirreno a nord della penisola che costituisce gran parte del comune di Piombino. Tale conca sorge fra il promontorio di Populonia ed i pressi di Torraccia, frazione del comune di San Vincenzo. Ha origini etrusche, e nei pressi dell’abitato si trovano alcuni tumuli sepolcrali a testimonianza della colonizzazione della suddetta civiltà. Una passeggiata sulla costa permette di osservare l’area di un’antica forgia che fa parte di un parco archeologico in una zona bellissima e in contaminata.

La via del Monastero permette di fare un salto indietro nel tempo fino al medioevo, dove troveremo i resti del monastero benedettino di San Quirico nascosto tra i boschi. Il borgo medioevale di Populonia, circondato da mura e dalla Rocca, racchiude vicoli lastricati, piccoli negozi e un piccolo museo privato di reperti etruschi e romani trovati nella zona. Al centro della città troviamo un’area monumentale con i templi romani affacciati sulla piazza, alla sommità la “Fronte delle Logge”.

Eventi

  • Parco Archeologico di Barattie Populonia – (da gennaio a dicembre) – Aperto tutto l’anno, il parco si estende nel golfo di Baratti dove una volta sorgeva la città etrusca e romana di Populonia, nota fin dall’antichità per l’intensa attività metallurgica. L’abitato comprende un vasto territorio di circa 80 ettari con la  necropoli di San Cerbone, cave di calcarenite e quartieri industriali. Il tutto è visibile attraverso sentieri organizzati dove storia e archeologia vivono in un paesaggio bellissimo e incontaminato.
  • La Notte Blu – (giugno) – E’ un grande festa nata per celebrare le bandiere che la FEE assegna ogni anno a questo litorale. Per una notte tutta la Costa degli Etruschi si riempe di musica, colori e sapori per tutti i gusti. Feste in spiaggia, serate danzanti, miss, defilè di moda, mercatini, musei aperti, sport, fuochi d’artificio senza dimenticare l’ottima cucina e i vini toscani. Tutto come anticipazione di quella che sarà la grande festa d’estate.
  • La Notte Etrusca – (agosto) – Diversi gli eventi organizzati all’interno del calendario del Parco archeologico di Baratti e Populonia. Sicuramente il più interessante è il 15 agosto quando torna la “Notte Etrusca”, una suggestiva visita sotto il cielo degli Etruschi. Avvolti dall’atmosfera della sera, la magia di un percorso in notturna nella necropoli di San Cerbone accompagnati da guide in costume etrusco e romano. Prima della visita è possibile cenare al ristorante del Parco “I Tretruschi” che propone una “cena etrusca”.